S. Valentino all’insegna della dolcezza

miele, formaggi e Franciacorta

degustazione di mieli del nostro territorio con abbinamenti gastronomici guidata da Angelo Bertelli

giovedì 14 febbraio 2013

ore 20:30

Tenuta Villa Crespia 

via Valli, 31 – Adro (BS)

LocandinaEventoMiele finale.ai

Un modo nuovo di celebrare la festa degli innamorati, creando una corrispondenza
di amorosi sensi fra tre eccellenze che la natura e l’uomo hanno messo a
punto: l’oro dell’alveare, la metamorfosi del latte e la magia effervescente del
Franciacorta. Tutto in una serata a Villa Crespia, la Tenuta dell’Arcipelago Muratori.

si festeggia San Valentino con un inconsueto momento conviviale. In tavola tre eccellenze dell’enogastronomia, tutte di origine locale, a cui vengono riconosciuti poteri… occulti.

Nella fantasia popolare, complice l’immaginazione, miele, formaggio e Franciacorta sono a buon diritto iscritti nel registro degli alimenti afrodisiaci.

Perfetta la scelta di questo terzetto i cui assaggi non saranno casuali, ma cadenzati da un ritmo ben preciso dettato da Angelo Bertelli, Esperto Assaggiatore. Il miele: per capirne i pregi e gli effetti sui nostri sensi si degustano secondo regole codificate. Ci sono mieli rari e mieli molto conosciuti, mieli dolci e mieli… amari.  Avete capito bene, amari a seconda su quali piante le api hanno fatto il loro raccolto di polline.

Mieli comunque energetici e fascinosi, non solo per il palato, ma anche per il colore che ricorda l’oro o l’ambra, per la trasparenza o l’opacità. 

Degustati e capiti i mieli, il gioco prosegue, poiché di gioco si tratta, si passa ai formaggi: anche qui le sfumature di gusto e di aromi sono molte e i possibili abbinamenti con il miele intriganti: l’eros ne approfitta per fare le sue vittime. Con i formaggi, anche salumi, così aumenta il piacere di tentare gli accostamenti che più soddisfano il palato e sollecitano la fantasia.

A rendere più sontuosa l’apparentemente semplice proposta gastronomica, l’effervescenza del Franciacorta, il superbo Cisiolo Villa Crespia, a base Pinot nero vinificato in bianco con la sua carica di sensazioni, insieme al seduttivo Passito Secco di Ischia Giardini Arimei. Due fuoriclasse capaci di suscitare grandi emozioni.

Questo e altro, come la visita in cantina a conclusione della serata, alla fine della quale si va a casa più innamorati che mai!

Il costo è di 20 euro per i soci Slow Food, 25 per i non soci.

I posti sono limitati e le prenotazioni si ricevono al 338-1849515 (Milena).

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in abbinamenti, cantina, dolci, Formaggio, miele, vino. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...