Presentazione guide: SlowWine 2013 e Franciacorta

lunedì 26 novembre 2012

dalle ore 19:00

Centro Formazione Professionale – via Pertini – Clusane d’Iseo (BS)

Un nuovo modo di parlare di vino in Italia, attraverso una semantica che sposta l’attenzione dal bicchiere a vigne e territori. Abbiamo visitato oltre 2.000 cantine e assaggiato 21.000 vini . Tutto questo è stato possibile grazie al lavoro di 200 collaboratori che si sono mossi in tutta Italia per ascoltare i produttori, confrontarsi con loro e cercare di cogliere a fondo il loro impegno con l’obiettivo di tradurre in parole la loro personale interpretazione del territorio.

 

 

Due editori leader nei settori del turismo e dell’enogastronomia si uniscono per dare vita a una nuova collana di guide, dedicate a tutti coloro che pensano che l’arte, la cultura, il paesaggio e la buona tavola siano aspetti differenti ma ugualmente importanti, che solo visti e vissuti insieme rivelano l’anima più autentica di un territorio. Ricche di informazioni, tascabili e maneggevoli, curate nella grafica e complete di foto e cartine, le nuove guide ”Itinerari” portano il lettore alla scoperta anche di territori piccoli ma dalla spiccata personalità, di forte valenza turistica ed enogastronomica.

La Franciacorta, autentico paradiso per gli amanti delle frizzanti Bollicine, un vero trionfo del ”made in Italy” che fa concorrenza per qualità ai più blasonati Champagne francesi; una terra di dolci ondulazioni, morbide colline ricoperte di vigneti a perdita d’occhio, punteggiate di borghi e con una densità eccezionale di cantine prestigiose. Una zona ricchissima di motivi di interesse, non ultimo il fatto di essere, nel suo cuore, non toccata dal turismo di massa e per questo meno sfruttata e più autentica, e tuttavia vicinissima a luoghi di grandissimo richiamo: dal lago d’Iseo alle terre dei Camuni fino al delizioso capoluogo – Brescia – per arrivare alle atmosfere mediterranee delle rive del Garda.

ore 19:00

vi invitiamo a partecipare al dibattito

L’identità enogastronomica come motore per lo sviluppo turistico.
La Filosofia Slow per un turismo di qualità.

Ne parleremo con:

Fabio Giavedoni – curatore della guida SlowWine
Angelo Surrusca – curatore della guida TCI/SlowFood
Maurizio Zanella – Presidente Consorzio tutela del Franciacorta
Antonio Vivenzi – Coordinatore dei Sindaci Terre di Franciacorta
Gianluca Del Barba – amministratore Gruppo Cogeme


modera Anna Patrizia Ucci – Fiduciaria condotta Oglio Franciacorta Lago d’Iseo
Saluti del Dirigente responsabile della scuola C.F.P.

Ore 20:15

apertura del banco d’assaggio dei vini delle aziende presenti nella guida slow wine 2013 e buffet

ingresso 5 €

Torna su ↑

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Turismo, vino. Contrassegna il permalink.